top of page
a.jpg

CONCEPT

Phi, ventunesima lettera dell'alfabeto greco, numero enigmatico, simbolo di perfezione estetica.

 Nitens, splendente, brillante, luminoso.

Si legge "finitens"

Un oggetto-accessorio di art design,

illuminato da una luce tagliente

che si sprigiona attraverso una fessura.

c.jpg

L' idea originaria era di creare un oggetto - accessorio,

utile come una clutch

che si accendesse,

che fosse trasportabile,

che potesse essere smontato per perdere la funzione di accessorio e diventare oggetto di arredo.

Un contenitore sensoriale pieno di significato, cioè di contenuto proprio che è la proiezione di un’immagine replicata infinite volte per esaltare luce e forma.

DSC_0051_edited.jpg

Lo specchio riflette la cesellatura preziosa delle saldature interne fatte a mano a stagno.

b.jpg

L’ispirazione per il bagliore viene dal fenomeno ottico conosciuto come parelio,

che si verifica quando la luce del sole

viene rifratta da particelle esagonali di ghiaccio nell'atmosfera superiore

a sinistra e a destra del Sole.

PROTOTIPI

L' ARTIGIANALITÁ
La parte elettronica è assemblata manualmente da priscilla,
attraverso saldature a stagno

bottom of page